Questo sito utilizza cookies a fini statistici e per migliorare l'esperienza utente.

Chiudi
Bisol Un Territorio Speciale

Un territorio
speciale

L’area di Conegliano Valdobbiadene è la terra di elezione del Prosecco Superiore. Una terra tanto generosa quanto difficile da lavorare per la conformazione delle sue colline; terreni scoscesi, su cui si aggrappano vigneti che ancora oggi costringono gli uomini a praticare una viticoltura eroica, dove ogni gesto è compiuto rigorosamente a mano.

Bisol Posizione Tra Mare E Prealpi

Un equilibrio
perfetto

La posizione privilegiata delle colline, tra il Mar Adriatico e le Dolomiti, assicura una combinazione unica dal punto di vista microclimatico: ventilazione costante, perfetta esposizione solare e giusta escursione termica. Proprio su queste ripide colline il vitigno Glera ha trovato il suo habitat ideale, consentendo una produzione vitivinicola d’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo.

Bisol Posizione Tra Mare E Prealpi Aux
Fossili Territorio Intro Slider

Un terroir dalle
caratteristiche uniche

Gli antichi suoli della zona presentano differenze strutturali anche a pochi km di distanza. Questo influenza le caratteristiche dei Prosecco Superiore.

Cartizze Territorio Wide

Cartizze

Roccioso in profondità e friabile in superficie, questo terreno dona all’uva una spiccata acidità, bilanciata dagli zuccheri naturali, preservati ed esaltati dalla vendemmia manuale.

Scopri il territorio

Relio Territorio Wide

Relio

I freschi terreni donano alle uve un’inconfondibile acidità che, insieme ad una buona mineralità, rendono questo Prosecco Superiore un capolavoro di equilibrio e freschezza.

Scopri il territorio

Crede Territorio Wide

Crede

Il terreno argilloso permette di trattenere l’acqua vicino alle radici delle viti, evitando che soffrano la siccità. L’uva si arricchisce così di acidi nobili che donano eleganti e delicate note floreali. 

Scopri il territorio

Molera Territorio Wide

Molera

Frutto di uve nate da vigneti caratterizzati da terreni con profili molto bassi. Una qualità distintiva, che permette alle radici delle viti di arrivare facilmente a lambire gli antichi e sottili strati di roccia calcarea che caratterizzano le colline su cui crescono, e che donano alle uve delicate note minerali e freschi sentori fruttati. 

Scopri il territorio

Rive di Campea

Rive di Campea

Un vigneto estremamente sfaccettato, i cui filari raggiungono altitudini tra le più marcate della Denominazione, dove la lavorazione e la vendemmia vengono effettuate esclusivamente a mano, grazie all’arte della viticoltura eroica.

Scopri il territorio

Bisol 600 Ore

Fatto a mano

Le colline di Valdobbiadene sono testimoni dello stretto legame creatosi tra uomo e paesaggio e di come essi si siano modellati a vicenda. Da un lato i vignaioli hanno ridisegnato il paesaggio, assecondandone le forme naturali, dall’altro le scoscese colline hanno imposto loro una viticoltura eroica, caratterizzata da operazioni di allevamento e di raccolta manuali. Tutt’oggi i viticoltori impiegano fino a mille ore per ettaro per coltivare un vigneto in questo territorio, dieci volte il tempo impiegato in pianura, dove la viticoltura è meccanizzata.

Bisol 600 Ore Aux
Bisol Uomo E Paesaggio

Nel Cuore del
Prosecco Superiore

Il territorio storicamente vocato alla produzione del Prosecco, quello delle sue origini, è la DOCG Conegliano Valdobbiadene. L’area comprende 15 comuni collinari dell’alta marca trevigiana. Il vertice qualitativo della Denominazione è rappresentato dal Cartizze, una collina di soli 107 ettari a vigneto, di proprietà di 140 famiglie tra le quali, fin dal 1542, la famiglia Bisol.

Bisol Gallery Panorama
Bisol Colline Valdobbiadene
Bisol Cartizze Vigneti
Bisol Vigneti Colline
Bisol Vigneti Valdobbiadene
Bisol Vigneto Prosecco
Bisol Colline Docg
Bisol Vigneti Natura

01

/