Questo sito utilizza cookies a fini statistici e per migliorare l'esperienza utente.

Chiudi
D5C334Bc 9228 4601 Acaf Bd88F9655949
D5C334Bc 9228 4601 Acaf Bd88F9655949

News

Bisol1542 tra le eccellenze italiane di So Wine So Good

28 gennaio 2020

Il 27 gennaio all’interno al MAXXI – Museo Nazionale delle Arti di Roma è stata presentata la prima edizione della Guida “100 Eccellenze italiane 2020” firmata dalla testata internazionale So Wine So Food in collaborazione con Forbes Italia.

Il progetto ha assegnato un riconoscimento a quanti mantengono alto lo standard dell’accoglienza e della produzione che ci distingue in tutto il mondo. “Ci sono molte guide in Italia e probabilmente non si sentiva l’esigenza di farne un’altra,– precisa Stefano Cocco, direttore esecutivo della guida ed editore di So Wine So Food – ecco perché abbiamo stilato una selezione di coloro che ogni anno, piccoli o grandi che siano, rispecchiano le nostre idee, rispetto, passione, determinazione, sostenibilità, voglia di fare e soprattutto amore per il cibo, l’ospitalità e il vino”.

Protagoniste della serata sono state le eccellenze che, con le loro storie e i loro prodotti, hanno saputo distinguersi nel panorama del gusto italiano. Tra queste anche Bisol1542. A ritirare il premio Gianluca Bisol. L’eccellenza celebrata durante l’evento è sinonimo di genio, sacrificio, tradizione, innovazione italiani. Una miscela esclusiva del bello e del buono del nostro Paese. “Forbes con l’aiuto prezioso e professionale di So Wine So Food – dichiara Alessandro Rossi, direttore responsabile della guida – ha scelto 100 di queste eccellenze italiane suddividendole in quattro categorie: hotel, ristoranti, food&wine. Abbiamo redatto la lista con grande attenzione, scegliendo tra chi produce beni straordinari, innovativi, unici, rispetta la tradizione, utilizza prodotti locali, valorizza il territorio, ha saputo rischiare e vincere”.

Il 27 gennaio all’interno al MAXXI – Museo Nazionale delle Arti di Roma è stata presentata la prima edizione della Guida “100 Eccellenze italiane 2020” firmata dalla testata internazionale So Wine So Food in collaborazione con Forbes Italia.

Il progetto ha assegnato un riconoscimento a quanti mantengono alto lo standard dell’accoglienza e della produzione che ci distingue in tutto il mondo. “Ci sono molte guide in Italia e probabilmente non si sentiva l’esigenza di farne un’altra,– precisa Stefano Cocco, direttore esecutivo della guida ed editore di So Wine So Food – ecco perché abbiamo stilato una selezione di coloro che ogni anno, piccoli o grandi che siano, rispecchiano le nostre idee, rispetto, passione, determinazione, sostenibilità, voglia di fare e soprattutto amore per il cibo, l’ospitalità e il vino”.

Protagoniste della serata sono state le eccellenze che, con le loro storie e i loro prodotti, hanno saputo distinguersi nel panorama del gusto italiano. Tra queste anche Bisol1542. A ritirare il premio Gianluca Bisol. L’eccellenza celebrata durante l’evento è sinonimo di genio, sacrificio, tradizione, innovazione italiani. Una miscela esclusiva del bello e del buono del nostro Paese. “Forbes con l’aiuto prezioso e professionale di So Wine So Food – dichiara Alessandro Rossi, direttore responsabile della guida – ha scelto 100 di queste eccellenze italiane suddividendole in quattro categorie: hotel, ristoranti, food&wine. Abbiamo redatto la lista con grande attenzione, scegliendo tra chi produce beni straordinari, innovativi, unici, rispetta la tradizione, utilizza prodotti locali, valorizza il territorio, ha saputo rischiare e vincere”.

Il gusto e l’eccellenza sono stati il fil-rouge di tutta la manifestazione. Nicola Annunziata, consulente culinario dell’evento e uno dei più giovani chef stellati italiani, insieme a Luca Mastromattei, chef del ristorante abruzzese Pescion, hanno coinvolto gli ospiti con piatti frutto della loro sperimentazione e professionalità. La serata è stata condotta da Eleonora Cozzella, brillante critica enogastronomica direttrice di So Wine So Food e Marco Baldini, fedele lettore del nostro magazine e appassionato foodie, in una serata ricca di conferme e scoperte.

Italian Ambassador della guida è lo chef Davide Oldani, che ben rappresenta le 100 storie della selezione. Da chef e cultore del buon cibo e del buon bere, trova il successo nel lavoro appassionato che accomuna coltivatori, artigiani e professionisti delle aziende agroalimentari, a garanzia della qualità e dell’eccellenza del prodotto. La Guida “100 Eccellenze italiane 2020” è il racconto dell’unicità del Made in Italy.

La Guida, disponibile come allegato a Forbes Italia di Gennaio, sarà presto consultabile in modalità digitale sullo sfogliabile del sito Forbes.it.

So Wine So Food ha conferito anche 3 riconoscimenti speciali: a Camparino il Premio miglior comunicazione, alla Famiglia Cotarella il Premio valorizzazione della cultura del vino, a Marco Reitano il Premio Wine Mentor.